THe iNCIPIT, scrittura collaborativa e social di scrittori

Migliorare il proprio stile,  farsi conoscere, raccogliere opinioni,  sono queste le attività che gli autori in erba possono svolgere sfruttando le opportunità che offre internet. Tra le tante c’è anche THe iNCIPIT, che potremmo definire una fortunata combinazione tra portale di scrittura collaborativa e social network.

A differenza di altri portali di scrittura collaborativa su THe iNCIPIT ogni racconto è scritto da un autore solo, ma i lettori possono influenzare il proseguimento della storia con i loro voti e i loro commenti. La palestra di scrittura perfetta!

Partiamo col dire che il portale di THe iNCIPIT si presenta in maniera veramente molto curata. A parte il tema grafico gradevole troviamo le tutte informazioni al posto giusto e abbiamo l’opportunità di farci un’idea di quello che ci aspetta prima ancora di registrarci grazie ad una presentazione decisamente ben fatta. Con queste premesse si è proprio invogliati a provarlo!

Il nostro primo racconto su THe iNCIPIT

Passata la parte di registrazione (usando il proprio indirizzo eMail o usando Facebook o Google+) saremo subito invitati a cominciare a scrivere il nostro racconto.

Come già accennato si tratta di un sito di scrittura collaborativa. Nella versione di THe iNCIPIT avremo la possibilità di cominciare a scrivere un racconto della lunghezza di 5000 battute, spazi compresi, con un classico editor testuale. Ovviamente è possibilissimo scrivere il racconto sul proprio PC e poi semplicemente incollarlo nella casella di testo, ma è solo un dettaglio.

Per presentare al meglio il nostro nuovo lavoro sarà possibile corredarlo con alcune informazioni di contorno: ovviamente il titolo, il genere (ce ne sono 10 tra cui scegliere) e un riassunto di quello che abbiamo in mente di fare perché, come scopriremo tra poco, è tutto molto orientato al prossimo episodio.

A questo punto il racconto può essere pubblicato e siamo pronti per la parte collaborativa!

Raccogliere opinioni e continuare a scrivere

Come detto nell’introduzione l’aspetto collaborativo di THe iNCIPIT risiede nella possibilità data ai lettori di influenzare l’andamento della storia che si svilupperà per 10 episodi.

Da una parte ogni lettore ha la possibilità di esprimere la propria opinione sull’episodio appena letto a cui l’autore potrà poi anche rispondere instaurando un dialogo diretto con chi lo segue. È questo il modo più ovvio con cui raccogliere suggerimenti e indicazioni per migliorare la propria tecnica o per fare in modo da adattare la storia ai gusti dei propri fan.

In secondo luogo, e la trovo un’idea azzeccatissima, l’autore ha la possibilità di proporre 3 possibili continuazioni dell’episodio che i lettori potranno votare. È un’idea tanto semplice quanto efficace: il lettore sentirà di aver dato un contributo e si sentirà più vicino alla vicenda e anche all’autore. Un modo perfetto per creare un legame tra chi scrive e chi legge.

Come THe iNCIPIT promuove le storie migliori

Da una piattaforma di pubblicazione ci si aspetta sempre un mutuo scambio. Da una parte gli autori scrivono e contribuiscono a fornire materiale pubblicabile. Dall’altra chi gestisce il servizio si occupa della promozione per valorizzare i lavori migliori e quindi trovare nuovi partecipanti. Cosa offre quindi THe iNCIPIT ai propri utenti?

Anche in questo caso gli autori hanno applicato un’idea semplice, ma efficace.  Ad ogni racconto viene assegnato un certo numero di iNCIPOINTS, ovvero un parametro numerico che indica quando il racconto sia stato commentato, votato e letto. Più è alto il punteggio più interazioni ci sono state e si presume che questo sia un’indicazione almeno di interesse e si spera anche di qualità.

Ai racconti migliori viene quindi dedicata una maggiore attenzione da parte dello staff.

Per esempio il racconto potrà essere dotato di una copertina grafica realizzata dallo staff, una specie di regalo a chi sa colpire i lettori. Inoltre il racconto potrà essere messo in primo piano sul portale in modo da stimolare la curiosità di quei lettori che ancora non l’hanno notato.

Ma i racconti verranno quindi messi in evidenza anche sui social network, nella newsletter, nei comunicati stampa ed eventualmente anche durante eventi. L’autore avrà quindi la possibilità di mettersi in mostra a tutta la platea raggiungibile da THe iNCIPIT.

Come se non bastasse vengono pubblicati periodicamente anche degli eBook poi distribuiti sui maggiori negozi online. Insomma lo staff non si risparmia certo nel cercare soluzioni promozionali per i propri autori.

Non si potrebbe chiedere di meglio

Insomma, il tono entusiasta di questa recensione dovrebbe rendere bene il fatto che sono veramente colpito dall’approccio professionale di chi ha ideato e sta portando avanti questo progetto dal 2011. Se siete autori e avete voglia di confrontarvi in maniera costruttiva con dei lettori competenti e magari crearvi un piccolo seguito è questo il posto giusto!

Comunque, in sintesi, l’aspetto migliore di THe iNCIPIT è che a differenza della classica scrittura collaborativa, in cui magari c’è tanta creatività e anche tanta confusione, qui i racconti hanno un senso perché l’autore è uno. I lettori contribuiscono, ma il racconto mantiene una sua struttura e l’autore non è in concorrenza con qualcun altro, ma può semplicemente dedicarsi a scrivere un bel racconto raccogliendo le indicazioni di chi lo segue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.